Automotive Equipment Group

Sunday
24 September
A+ A-
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Politica di Qualità

E-mail Print
There are no translations available.

1. Descrizione della società

Nato nel 2001, Automotive Equipment Group è un consorzio regionale che riunisce un gruppo di piccole e medie imprese specializzate nella produzione di impianti e attrezzature per l’assistenza ai mezzi di trasporto. Queste aziende sono in grado di fornire una gamma completa e complementare di prodotti volti non solo al service e all’assistenza relativi alle autocarrozzerie, ai gommisti e alle autofficine, ma anche a settori affini e trasversali al settore automotive, come quelli relativi alle macchine agricole, al trasporto ferroviario, all’edilizia e al minerario. Il prestigio emiliano delle industrie di motori e automobili trova quindi continuità nelle aziende emiliane di oggi, che mostrano una grande versatilità e adattabilità verso quelle che sono le esigenze del mercato nazionale e internazionale.

I principali prodotti delle aziende associate comprendono soprattutto: impianti mobili di lavaggio, presse e gru idrauliche, compressori, sollevatori pneumatici ed idraulici, attrezzature per il gonfiaggio, lubrificazione e pompe per travaso, ponti sollevatori, banchi prova dinamometrici.

1.1 Dati aziendali e riferimenti

Ragione Sociale

Automotive Group SC

Indirizzo sede legale

Largo Giambellino 17/1 -  42124 Reggio Emilia

Codice ATECO

82.99.99 – 73.11.00

Partita I.V.A.

IT 01938980354

Codice fiscale

01938980354

N° Telefono

0522 3561

N° Fax

0522 356023

Indirizzo PEC

This e-mail address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it

Iscrizione CCIAA

RE - 236423

Indirizzo web

www.automotivegroup.it

Il Consorzio ha già ricevuto i seguenti accreditamenti istituzionali:

Accreditamento dei Consorzi per l’internazionalizzazione della Regione Emilia-Romagna (PG/2013/157593 01/07/2013);

Il Consorzio Automotive Group SC (di seguito anche solo “il Consorzio”) per quanto attinente alla propria organizzazione operativa e al proprio funzionamento si avvale di personale e sede messi a disposizione a titolo oneroso, in forza di regolare contratto di fornitura di servizi, da CNA Servizio Estero S.r.l. con sede legale e operativa in Largo Giambellino 17/1 – 42124 Reggio Emilia, P.IVA 02306400355.

 

2. Scopo e campo di applicazione

Il presente Documento di Gestione della Politica della Qualità è il documento generale e di base che descrive e comunica, all’esterno e all’interno, il Sistema di Gestione per la Qualità del Consorzio.

Nella redazione del presente documento e nell’interpretazione della norma di riferimento sono state tenute anche in considerazione le riflessioni sollecitate dalla Regione Emilia-Romagna e del proprio Servizio Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione delle Imprese (Sprint-ER) per l’accreditamento istituzionale dei Consorzi per l’Internazionalizzazione di cui alla Legge 7 agosto 2012, n. 134 e ss.mm.ii della Regione Emilia-Romagna.

Gli scopi principali del presente Documento sono:

• presentare il Consorzio nei suoi scopi, nelle sue politiche, nei suoi impegni e nei suoi obiettivi in termini di qualità;

• formalizzare e dare evidenza degli impegni del Consorzio in termini di garanzia qualità, comprese le azioni e le risorse per raggiungere tali obiettivi;

• dare trasparenza alle attività del Consorzio verso i propri clienti, i propri fornitori, i propri soci cooperatori e le figure istituzionali;

• descrivere l’organizzazione del Consorzio, le relazioni e le funzioni delle persone che con essa collaborano;

• formare i collaboratori;

• offrire uno strumento interno al Consorzio per facilitare il lavoro dei collaboratori e una interpretazione uniforme e precisa delle modalità operative all’interno dello stesso.

 

Il presente documento si applica alle attività proprie del Consorzio e, in particolare, alla progettazione e gestione delle attività previste dal Programma Promozionale Annuale redatto e implementato dal Consorzio attraverso l’erogazione dei propri servizi e con lo scopo di raggiungere gli obiettivi propri della politica consortile.

Il presente documento si applica formalmente alla sede legale e operativa del Consorzio poste in Largo Giambellino, 17/1 – 42124 Reggio Emilia (RE).

 

3. Politica Consortile

Il Consorzio ha scopo mutualistico, e si propone, quindi, di svolgere la propria attività caratteristica prevalentemente a favore dei propri soci cooperatori, titolari di imprese svolgenti attività nel settore della produzione e commercializzazione di impianti ed attrezzature per l’assistenza ai mezzi di trasporto e mezzi d’opera, in modo da far conseguire agli stessi, nell'esercizio delle rispettive attività d'impresa, condizioni migliori rispetto a quelle ottenibili sul mercato, e più precisamente i maggiori vantaggi economici possibili attraverso i servizi resi e le attività svolte dal Consorzio e migliori relazioni commerciali ed istituzionali attraverso la propria politica consortile.

 

3.1 Obiettivi

Il Consorzio ha come obiettivo la diffusione internazionale dei prodotti e dei servizi delle piccole e medie imprese nonché il supporto alla loro presenza nei mercati esteri anche attraverso la collaborazione e il partenariato con imprese estere.

Il Consorzio per il raggiungimento dei propri obiettivi svolge attività funzionali quali: l'importazione di materie prime e prodotti semilavorati da utilizzarsi dai soci stessi, la formazione specialistica per l'internazionalizzazione, la qualità, la tutela e l'innovazione dei prodotti e dei servizi commercializzati nei mercati esteri, anche attraverso marchi in co-titolarità o collettivi, l'allestimento di un servizio di informazione, raccolta dati anche a mezzo terminali collegati con elaboratori centrali, nell'interesse dei singoli soci per la diffusione dei loro prodotti sui mercati esteri, la promozione e l'organizzazione dei soci a mostre e fiere all'estero ed a fiere internazionali in Italia, fornendo l'assistenza all'uopo necessaria, la prestazione, anche a richiesta di singoli interessati, di ogni possibile collaborazione per la migliore riuscita di iniziative di esportazione e di importazioni e di assistenza nella trattazione ed acquisizione di affari, l'effettuazione di ricerche e studi di mercato in Italia e all'estero e lo svolgimento di azioni pubblicitarie eventualmente anche mediante la realizzazione e la distribuzione di cataloghi o altro materiale multimediale, la promozione e l'incoraggiamento di visite di delegazioni straniere (incoming buyers) fornendo anche strutture ricettive adatte e l'assistenza di interpreti e servizi generali, la promozione e l'incoraggiamento della partecipazione di delegati di aziende associate a missioni economiche nei paesi esteri, la prestazione di informazioni sulla tecnica doganale di esportazione e di importazione e l'assistenza nella stesura di pratiche all'internazionalizzazione presso le organizzazioni pubbliche centrali e periferiche, l'instaurazione di rapporti con Ambasciate, Uffici Consolari, Camere di Commercio italiane all'estero e altre strutture governative e regionali per sviluppare l'operatività con i paesi esteri, la ricerca e l'informazione sugli strumenti finanziari e agevolativi messi a disposizione da enti locali, organismi nazionali ed internazionali, la dotazione ai soci dell'assistenza legale in grado di intervenire in cause internazionali e nella composizione di giurie necessarie per la risoluzione in via amichevole di eventuali controversie, assistenza specifica nel ricorso all'istituto della mediazione e della conciliazione, l'allestimento di esposizioni permanenti o temporanee dei prodotti dei soci all'estero, l'organizzazione di seminari e convegni in Italia e all'estero con tematiche riconducibili all'oggetto e alle finalità sociali, la promozione e l'organizzazione di ricerche per lo sviluppo tecnologico, l'innovazione di processo, prodotto, materiali e di gestione, il design industriale e il web marketing finalizzati a promuovere le attività delle imprese associate, la prestazione di assistenza ai soci per le certificazioni di qualità e di prodotto italiane ed estere, inclusi marchi e brevetti, la dotazione ai soci dell'assistenza specialistica per la contrattualistica internazionale, la partecipazione ai tavoli e comitati tecnici nazionali ed internazionali, altre attività che si colleghino alle iniziative di cui alle lettere precedenti.

Per competere nel mercato internazionale è necessario saper individuare i bisogni e le esigenze di ciascuna impresa consorziata e saper intercettare le tendenze del mercato e dei contesti internazionali in cui le stesse imprese si muovono.

Gli obiettivi sopra indicati devono essere raggiunti:

 attraverso una continua e accurata indagine delle esigenze dei soci ed attraverso il continuo coinvolgimento degli stessi, in un’ottica di collaborazione e di trasparenza;

 attraverso azioni ad alto impatto commerciale e istituzionale e basando la propria offerta di servizi sull’innovazione e sulla qualità degli stessi;

 attraverso il mantenimento di un’intensa attività di comunicazione ed una corretta e costante analisi delle performance finalizzata al miglioramento continuo della qualità e quantità dei servizi offerti.

Questi orientamenti costituiscono gli obiettivi che la Direzione traduce in impegni concreti, oggettivi e verificabili.

Gli obiettivi così definiti sono tradotti con cadenza almeno annuale in un documento di programmazione definito in maniera non tassativa “Programma Promozionale Annuale” ove vengono indicate azioni e risorse per il loro efficace conseguimento.

 

3.2 Riesame

Il Consorzio ha inoltre identificato dei valori di processo che vengono utilizzati per monitorare l’efficacia del processo stesso e ha predisposto degli strumenti per la misurazione e la valutazione della soddisfazione dei soci cooperatori.

La Direzione ha il compito di implementare e mantenere efficace il sistema di gestione e realizzazione della politica consortile e di adottare tutte le misure finalizzate al miglioramento continuo dello stessa.

La Direzione si assicura che la politica consortile sia ufficializzata, compresa, approvata e attuata.

La Direzione ha il compito di riesaminare, ad intervalli regolari e prestabiliti, il sistema di gestione della qualità, per assicurarne l’idoneità, l’adeguatezza e l’efficacia, ai fini del raggiungimento degli obiettivi della politica consortile tenendo in considerazione:

- lo stato delle azioni adottate a fronte di precedenti riesami;

- i cambiamenti dei fattori esterni e interni rilevanti per il proprio scopo e i propri indirizzi strategici;

- le performance dei processi e la conformità dei servizi offerti;

- l’adeguatezza delle risorse;

- le eventuali non conformità e le azioni correttive necessarie;

- le nuove potenziali opportunità per un continuo miglioramento.

 

La Struttura operativa del Consorzio è sistematicamente coinvolta nel processo di definizione, valutazione, verifica e controllo degli obiettivi mediante un’azione di costante riesame dell’efficacia e adeguatezza delle risorse e verifica dello stato dei rapporti con i soci cooperatori.

Il Consorzio ha adottato un proprio statuto e adotta eventuali ulteriori documenti operativi (a titolo esemplificativo e non esaustivo: regolamenti interni, disposizioni scritte prescrittive, ecc.) che si intendono interamente richiamati dal presente Documento di Gestione della Politica della Qualità.

Il Consorzio regolamenta le modalità di adesione, permanenza e recesso dei soci cooperatori a norma dello Statuto e del Codice Civile che si intendono qui interamente richiamati; tutte le registrazioni relative all’adesione, permanenza e recesso dei soci cooperatori sono effettuate a norma dello Statuto e del Codice Civile.

Alla politica consortile e al presente Documento di Gestione della Qualità viene data la massima diffusione sia internamente sia esternamente al Consorzio anche prevedendone la pubblicazione sul proprio sito web.

La politica consortile è soggetta a revisione almeno annuale attraverso la somministrazione ai soci di strumenti di valutazione, analisi e proposta.

La politica consortile così rielaborata è sintetizzata attraverso la predisposizione del Programma Promozionale Annuale e su proposta del Presidente è sottoposta all’approvazione dell’Assemblea dei Soci che ne valuta il miglioramento in riferimento a:

- definizione degli obiettivi;

- definizione delle azioni e degli strumenti per il raggiungimento degli obiettivi;

- azioni di ulteriore miglioramento ed individuazione delle relative risorse necessarie.

Il Consorzio con il presente Documento di Gestione della Qualità intende stabilire, documentare, attuare e tenere aggiornato il sistema di gestione e migliorarne con continuità l’efficacia, in accordo con i requisiti prescritti per l’accreditamento dei Consorzi per l'Internazionalizzazione della Regione Emilia-Romagna.

 

Politica di Qualità